venerdì 18 giugno 2010

Le mie Candele

A ottobre dell’anno scorso ho avuto la possibilità di partecipare ad un mercatino sul Lago.
Si poteva vendere di tutto e il mese di settembre è stato per me panico totale.
Avevo tante idee ma non sapevo come realizzarle.
Alla fine mi si è accesa una lampadina!
Sono sempre stata un’amante delle candele. Quando ero più piccola dicevo addirittura che facevo la collezione. In realtà mi piacevano ma non ne ero ossessionata. Le accendevo quando volevo rilassarmi e mi piaceva averne molte.
Era un po’ di tempo che mi ero decisa ad imparare a farle ma tutte le volte rimandavo perché mi sembrava troppo complicato..Chi me lo faceva fare?!
Il mercatino è stata la giusta “scusa” per mettermi all’opera.

Le istruzioni per farle le ho trovate qui (l’unico appunto che faccio è quello di scegliere degli stampi belli rigidi. Sul sito consigliano di comprarli o usare il cartoccio del latte. Con il cartoccio del latte, troppo malleabile, le candele diventano svasate – vedi candela arancione-. Io mi sono trovata meglio con il cartoccio del succo di frutta).

Come prima volta ho deciso di fare quelle semplici:
Ho comprato della cera in cereria (mi hanno regalato una spoletta di stoppini) e un po’ ho usato quella delle candele finite che furbescamente conservo!
Per colorarle ho usato vecchi pastelli a cera e la polverina di pastelli piccoli, brutti, insomma NON i caran d'ache.
Questo è il risultato:








Mio malgrado le persone che volevano comprarle mi chiedevano “che belle candele, ma profumano?” e puntualmente quando rispondevo di no se ne andavano senza acquistare nulla.
Quindi mi sono già informata che esistono delle essenze apposta per candele.



Le foto non sono il massimo perchè quando le ho fatte non pensavo che avrei mai dovuto mostrarle a qualcuno.

Al mercatino tutto sommato non è andata così male, le ho vendute tutte tranne 2 che ho ancora qui :(


8 commenti:

  1. Ciao Silvia, sono capitata sul tuo blog per caso....complimenti hai delle idee molto carine...belle le candele...tornerò sicuramente a trovarti....

    RispondiElimina
  2. Ciao Giovanna!! Grazie..mi fa piacere..
    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  3. Sono molto belle le tue candele! Per profumarle basta aggiungere qualche goccia di essenza...ne venderai moltissime al prossimo mercato!
    Buon week end!
    Vale

    RispondiElimina
  4. Grazie Vale!Lo spero..
    A presto
    Silvia

    RispondiElimina
  5. Ciao cara! ^_^ Grassssssie per esser passata dalle mie parti! è un piascere conoscerti...il tuo blog è molto carino, vedo che anche tu sei una creatriva, bellissime le candele! Sai che un pò di tempo fà anch'io c'ho provato...a dir la verità sono "grezza" al tuo confronto!
    se ti va dai un'okkiatina qui : http://ilgaiomondodigaia.blogspot.com/2010/04/perche-quinon-si-getta-via-piu-niente.html
    baci e a presto! ^_^

    RispondiElimina
  6. Il tuo blog mi ha colpito subito..ho letto anche il post in cui scrivi al metabolismo..ahaha, come ti capisco!!

    Che bella idea quella del cocco!! La prima volta che lo compro ci provo!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

ShareThis