martedì 21 giugno 2011

primo giorno di estate

Oggi ha ufficialmente inizio l'estate.

Non per noi però, ancora in città a lavorare -.- 
Ma ce la faremo prima o poi anche noi a varcare la soglia di casa con una mega valigia 
e dire addio per un po' allo smog!

Chissà quanti bimbi e quante famiglie sono già al mare o nelle colonie in montagna.
Voi come passavate le vacanze da bambine?

Io ho dei ricordi bellissimi di tutte le mie estati.
Quanto i nostri genitori non potevano tenerci andavamo in colonia al mare con altri bambini e nonostante i primi giorni un po' traumatici (puntualmente a colazione mi rimpinzavo di cioccolata e poi stavo male :), 
mi ricordo che non volevo più tornare.

Gli orari tutti uguali per tutti, i pranzi e le cene tutti insieme, la nostra spiaggetta privata, il riposino del pomeriggio (e io sveglia a guardare il soffitto per 2 ore perchè non mi è mai piaciuto fare il risposino quando fuori so che c'è il sole, il mare, le piscine....), le merende, le serate "mondane" a saltare sui tappeti o a pattinare, lo shampoo profumatissimo che la mia mamma comprava "per la colonia".


Oggi anno, quando arriva questo periodo inizio a guardarmi un po' indietro.
E tutto sommato se mi piace la Silvia di adesso lo devo anche alla mia educazione 
e alle piccole esperienze che da bambini si fanno.



I ricordi che i nostri bambini avranno tra molti anni quando saranno cresciuti saranno
fatti soprattutto di queste piccole cose.
Io molti giocattoli non me li ricordo neanche più..

Ma ricordo ancora perfettamente il profumo che aveva quello shampoo 
e la gioia quando tornando a casa trovavo sul mio letto i piccoli pensierini accumulati 
dai miei genitori mentre non c'ero: 
una caramella, le cartoline delle mie compagne di scuola, una maglietta..



Da quando è arrivato il piccolo di casa ci penso spesso 
a come fare in modo che gli rimangano bei ricordi di noi: le sue cugine.
Speriamo :)

(Photos by Ghirlanda di Popcorn, don't use without my permission)

Ecco, volevo parlarvi dei ricami di mia nonna ma mi sono fatta prendere la mano
..sarà per un'altra volta.

Buona giornata e Buon primo giorno di estate!


19 commenti:

  1. Brava, bella, dolce, intelligente, sensibile e tanto vera...

    Adoro questo post, hai ragione da vendere!

    Bacino e buona estate..
    Di

    RispondiElimina
  2. I ricordi di quando ero piccola, delle estati passate al mare sono i miei preferiti, il bello di quelle vacanze, per me, è che sono nello stesso posto in cui le faceva la mia mamma e prima di lei la mia nonna ed i miei amici del mare di allora, sono i miei amici di oggi, figli degli amici di mia mamma e nipoti di quelli con cui giocava la nonna.
    Buona estate a te.

    RispondiElimina
  3. che bel posti SIlvia!! io il ricordo dei miei nonni mi accompagna ogni giorno. Mia nonna ricamatrice... per fortuna ho molti dei suoi capolavori!!! un bacione!!

    RispondiElimina
  4. la tovaglietta l'ha fatta tua Nonna?? che brava!! anche mia Nonna a 88 anni ricama ancora..e io nn so fare niente con ago e filo...sigh! Hai ragione le esperienze che si fan da piccoli si ricordano e ci formano..nel bene e nel male! Io in colona nn ci andavo ma ho fatto gli scout (lo so nn si direbbe) e i campi in tenda lontano da mamma e papà mi han insegnato ad essere indipendente, a stare insieme agli altri. Che bei fruttini..mi hai fatto venire na voglia!!

    RispondiElimina
  5. io ricordo che anche se i miei coetanei andavano in questo periodo in colonia.... io facevo fagottino e partivo a lecce dai nonni.....

    ricordo che mi arrampicavo sugli alberi e mi sentivo una piccola selvaggia.... cosa che i miei coetanei di città probabilmente non facevano.... poi portavo le foto come testimonianza

    RispondiElimina
  6. Un post veramente delicato, grazie cara :) un bacio! Beny

    RispondiElimina
  7. Questo post regala a tutte noi un momentino- magari mentre siamo chiuse in uffici posticci-...per ricordare le nostre estati bambine...l'odore dei fiori e dell'erba mentre facevo colazione con la marmellata della mamma...il profumo del gelsomino la sera mentre correvo su e giù...i graffi del cesto di vimini mentre ci si arrampicava a raccogliere le ciliegie.

    RispondiElimina
  8. Bellissimo post!
    Concordo con le cose che hai detto: sono tutte le piccole esperienze che si fanno da bimbe a formarci, che porteranno per sempre profumi e dolci ricordi in noi!
    Un bacione
    Serena

    RispondiElimina
  9. Io da piccola..3mesi al mare con la mia adorata mamma..ed ero semplicemente felice..
    Ti abbraccio.
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  10. ...tutto vero... buona estate anche a te!!!

    RispondiElimina
  11. Concordo con te quando dici che se sei diventata quello che sei lo devi alle tue esperienze passate. Anche io ero preoccupata quando all'età di 6 e 10 anni i miei due ometti partirono per la prima volta per il campo Scout. All'improvviso io ed Adriano ci ritrovammo soli in casa senza sapere cosa fare. eravamo terrorizzati da cosa potesse capitare loro.Ma oggi a distanza di tanti anni e con tanti campi scout alle spalle mi sono resa conto che è stato un bene lasciarli liberi di affrontare quelle esperienze ,di cavarsela da soli insomma. Oggi sono fiera di loro.. sono diventati due uomini premurosi e responsabili grazie anche a quello che ha insegnato loro lo scoutismo. Baciotti

    RispondiElimina
  12. I ricordi dell'infanzia sono i più belli!
    Riescono a coinvolgere i 5 sensi secondo me!
    Ricordo perfettamente il sapore del gelato al puffo che mia nonna mi comprava al mare, il profumo della pineta, la penombra della cameretta nell'ora del riposino..
    Buona estate!
    Ilaria

    RispondiElimina
  13. Che bello questo post Silvia!!! io le mie estati da bambine le trascorrevo tutte in montagna, quindi per me l'estate profuma di sottobosco, fragoline e fieno!

    RispondiElimina
  14. mi sembrava di leggere il racconto delle mie estati..mi ricordo ancora quando sul letto al ritorno dal campeggio trovai i quaderni e il diario di beverly hills!!
    bacioni

    RispondiElimina
  15. I miei sono ricordi bellissimi quelli legati all'estate, sempre al mare da giugno a settembre, tre mesi a mollo :) Un bacio

    RispondiElimina
  16. I remember afternoons by the pool, tummies full of fresh corn from our garden and Italian ice from the stand down the street, and lots and lots of beautiful adventures-how I love summer!

    RispondiElimina
  17. che meraviglia questo post, intriso di poesia e di ricordi.......

    RispondiElimina
  18. Oddio...che bei ricordi mi hai fatto venire in mente...di qeui lunghissimi mesi passati al mare con la nonna e la mamma...adesso una vacanza così me la posso scordare...mi devo accontentare di tre misere settimane in agosto...tanto desiderate quanto bellissime: in3settimane concentro tutto ciò che avrei voluto fare durante l'anno! ;-)

    RispondiElimina
  19. anche io ho stampato nella memoria il profumo di uno shampoo, dolcissimo, alla mela verde.. e ancora oggi se mi capita di sentire qualcosa di simile in un attimo vengo trasportata indietro di vent'anni!
    e le passeggiate in bici, i bagni al mare, i giochi, i miei cugini.. grazie per avermi riportato alla mente tutto questo!

    RispondiElimina

ShareThis