lunedì 11 marzo 2013

I love being a daughter

Ho passato un fine settimana bellissimo.
Ho rispettato i propositi 
e anzi mi sono regalata una domenica all'aperto.

Dovete sapere che circa un mese fa sono stata operata d'urgenza per una brutta appendicite.
Purtroppo è successo tutto all'improvviso perché non avevo alcun sintomo fino alla mattina 
in cui, andando al Pronto Soccorso, si è scoperto che era da operare, e in fretta.

Era da un mese esatto che non uscivo di casa (se non per brevi giri)
e quando mia mamma mi ha detto che sarebbe andata a Monza per visitare la città e i suoi monumenti 
ho deciso che era il giorno giusto, per uscire, per camminare, 
per stare all'aria aperta, per stare un po' con la mia mamma.

Amo essere figlia, amo imparare ogni giorno 
e andare in gita con lei vuol dire camminare a passo svelto (ora ho capito da chi ho preso la mia andatura),
vuol dire vedere le cose più belle (ora ho capito da chi ho preso il mio essere perfezionista).


Sin da quando ero piccola i miei genitori mi hanno insegnato a viaggiare,
a provare sempre ristoranti nuovi, a trovare in ogni città la caffetteria 'giusta' per bere il caffè,
mi hanno insegnato a sfruttare ogni minuto in una città nuova perché 
'devi vedere tutto già che sei qui, chissà quando ci ritorneremo'.

Io e mia sorella tornavamo in albergo stanche, magari anche un po' arrabbiate per il troppo camminare,
ma adesso, adesso che sono diventata grande, li ringrazio.
Mi hanno portato lontano quando ancora non ero maggiorenne, mi portano lontano ancora adesso
e soprattutto mi hanno insegnato ad andare lontano da sola.
Sono stata fortunata e lo sono ancora, solo grazie a loro.

Queste che vedrete non sono solo foto di una domenica qualunque:
sono foto di una domenica tu e la tua mamma da sole, a ridere, a stare bene insieme.





(foto scattate da me a Monza)

22 commenti:

  1. Ciao!
    Ho iniziato a seguirti oggi: non so in che strano modo o tramite quale giro di link sono arrivata in questo sito ma sono molto contenta di averti scoperta. Adoro quando Internet ti regala queste belle sorprese! =)
    Bel post, buona giornata!
    Bisu

    RispondiElimina
  2. Che bella domenica... I miei nonni vissero a Monza, tant'è che mia zia ci è nata...ma io credo di non esserci mai stata...e dalle foto un po' me ne pento! :)

    RispondiElimina
  3. Ma c'ero anche ioooooooooo!!!
    Viste anche io tutte queste bellissime immagini con quel sole stupendo che riproponi nelle tue foto!!!

    Un abbraccio,
    Francy

    RispondiElimina
  4. Ciao Silvia!!!!
    Mannaggia.......spero che ora tu ti sia ripresa al 100%!!!
    Bella Monza....non ci sono mai stata ma dal tuo reportage mi hai fatto venire voglia di visitarla!!!
    Un abbracio grande ed a prestissimo!!!
    Claudia - Gli eventi di Claudia -

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace x la tua appendicite Urgente e spero tu ti sia rimessa completamente in forze! Hai fatto un bellissimo post,una bella dichiarazione d'amore x la tua mamma! Un baciotto

    RispondiElimina
  6. Non sapevo nulla, mi spiace ma sono certa che adesso sei in forma alla grande Di Monza conosco il Parco e la Scuola Agraria, bellissimi!
    Buona giornata a te e alla tua mamma,
    Daniela

    RispondiElimina
  7. Ti capisco era successo anche a me, arrivata oramai in peritonite se così si scrive, sono stata operata d'urgenza, un grosso augurio di buona guarigione,e bellissime parole dedicate alla mamma.

    RispondiElimina
  8. Silvia che tenerezza questo post!
    un abbraccio e buona settimana
    laura

    RispondiElimina
  9. Foto bellissime! E poi, sì davvero... che bello trascorrere ogni tanto un pomeriggio con la mamma!

    RispondiElimina
  10. mi dispiace per l'appendicite!
    io abito vicino a Monza :-) ci sono andata sabato!
    e ti consiglio un posto sfiziosissimo, si chiama il Dolce Cortile, fanno dei mini biscottini sfiziosissimi! e anche certe brioches! è un pò nascosto ma ne vale davvero la pena! è in centro in via italia di fronte l'oviesse all'interno di un cortiletto (appunto :-)))
    ciao

    RispondiElimina
  11. che bello leggere questo post :)
    buona settimana :)

    RispondiElimina
  12. Ciao, e io faccio così con mia figlia.
    Si cammina tantissimo, si cercano i classici monumenti, ma anche scorci pittoreschi fuori dagli schemi turistici.
    E lei l'ha assimilato. E sono felice quando mi propone di andare da qualche parte e prima di partire sappiamo che lì si potrà mangiare bene, lì si prenderà una pasta, un caffè...
    Momenti IMPAGABILI.

    RispondiElimina
  13. ho proprio bisogno di una giornata così anche io!

    RispondiElimina
  14. Bellissime queste foto! Sei fortunata ad avere dei genitori così, essere "curiosi" del mondo è una bellissima cosa, ed è molto bello che i tuoi genitori siano riusciti a trasmetterti questa curiosità.
    P.s. Se vuoi passare da me è in corso un giveaway, ti aspetto!

    RispondiElimina
  15. Che belle parole, sinceramente spero che quando la mia piccola diventera' grande potra' rivolgermi delle cosi' belle parole...naturalmente per ora lavoriamo in tal senso!
    Ciao bellissime le foto ,al solito!

    RispondiElimina
  16. Le gite con la mamma sono sempre speciali, hai ragione Silvia!
    Complimenti per le bellissime foto... ps. che programmi usi per impaginarle in questo modo?
    Grazie e a presto,
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      ti ringrazio!
      Utilizzo diversi programmi di grafica tra cui photoshop.

      Silvia

      Elimina
  17. Complimenti per le foto e complimenti alla tua mamma! per aver scritto delle parole così intense deve aver fatto un lavoro eccellente con te! Complimenti ps il tuo blog è veramente creativo e stimolante...vuol dire che "ti vedrò per il caffè" tutte le mattine dal mio pc!
    Complimenti ancora
    Vania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Vania, che bel commento..ti ringrazio davvero di cuore!

      A presto
      Silvia

      Elimina
  18. Io a Monza ... tutti i giorni. Ci lavoro! Complimenti ai tuoi genitori che ti hanno "tirata su" proprio bene e in bocca al lupo per la tua guarigione. Anch'io un trillione di anni fa sono stata operata d'rgenza di appendicite ma ero piccina e mi ricordo poco ... ricordo bene che mio fratello faceva apposta a farmi ridere e a me tiravano un sacco i punti e cercavo di ridere piano ... bei tempi!! :-) Silvana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monza è davvero una città bellissima, c'ero stata tanti anni fa con la scuola e non la ricordavo così carina!
      Mi fa sorridere quello che dici perché è successa la stessa cosa a me: ridere, starnutire, tossire era tutto impossibile..che dolore, hihi!

      Buona giornata
      Silvia

      Elimina
  19. Ciao, ti seguo volentieri...anch'io adoro la carta. E' un materiale bellissimo che non tutti apprezzano. Penso che bisogna vedere un po' oltre ;-)
    Brava
    Bogomilla

    RispondiElimina

ShareThis