giovedì 12 marzo 2015

Do everything with love

Sta per arrivare il corriere e mi ritrovo bloccata in casa nonostante
io abbia tante commissioni da fare.
 
Accendo il computer, comincio ad editare alcune foto
e mi ritrovo tra le mani quest'immagine,
scattata qualche settimana fa mentre ero alle prese con dei #realgiftpackages davvero speciali.
 
 
 
 
L'ho accantonata per un po' ma oggi rivedendola mi sono ricordata
di averla scattata per un motivo particolare.
Rappresenta benissimo un attimo della mia vita in cui stavo facendo
esattamente quello che amo fare.
 
La felicità è la cosa più invidiata
ma, se ci pensiamo, la più facile da ottenere.
 
 
Credo che ci sia un solo modo per affrontare le persone che invidiano la nostra felicità
e che cercano di buttarci giù.
Le persone che si stupiscono che tu sia felice e
che non capiscono come tu abbia fatto a portare a termine un determinato lavoro.
 
Questo modo per me è il sorriso!
Sempre e comunque.
Le lacrime lasciamole alle cose davvero serie, non vi pare?
 
Tramite il web ho conosciuto tante ragazze
che, come me, si dividono tra il lavoro e il cuore.
Senza che uno dei due sia meno importante dell'altro, anzi.
 
Bea di Il Mondo della Tice è una di queste.
Qualche mese fa mi ha invitato ad un Blog Hop molto carino: Around the world.
Colgo questa occasione per rispondere alle 4 domande e
per invitare alcune di voi a fare lo stesso.
 
 
 
 
A cosa sto lavorando?
Nei momenti liberi dal lavoro, sono impegnata con il mio blog.
Sto provando nuovi prodotti e mi piace realizzare delle piccole reviews creative
per parlarvi dei negozi che amo.
Da poche settimane è iniziata anche la collaborazione con Sizzix UK
che mi sta dando tantissime soddisfazioni.
 
In che modo il mio lavoro si differenzia da quelli del suo genere?
Non mi soffermo mai a fare confronti con i lavori delle altre persone.
La creatività è bella proprio perché ti permette di essere sempre unica a proprio modo.
Faccio ciò che amo
e quello che conta per me è mettere nei miei progetti tutta la mia passione.
 
 
Perché faccio ciò che faccio?
Perché mi piace e non riuscirei ad immaginare la mia vita senza la creatività.
Vi ricordate?!
Being creative is not a hobby. It is a way of life ;)
 
Come funziona il mio processo creativo?
Tutto avviene in craft room, la stanza più luminosa della casa.
Mi metto al tavolo di lavoro, accendo la musica
e scelgo un prodotto di cui voglio parlare sul blog e/o che voglio provare
e in base a quello realizzo un progetto.
 
Se, per esempio, voglio parlare di una carta regalo
inizio confezionando una piccola scatolina
e poi scelgo diverse decorazioni che potrebbero abbinarsi alla carta
e risaltarne le sue qualità.
Non sempre tutti i lavori mi soddisfano.
Alle volte è questione di pochi minuti, altre ci devo pensare anche un paio di giorni.
 
 
 
 
 
Grazie ancora di cuore Bea per questo invito
e per la stima che dimostri sempre nei miei confronti.
 
Mi piacerebbe molto leggere le risposte di
Ilaria e Silvia di Pretty Box
 

6 commenti:

  1. Non capisco come si possa invidiare la felicità altrui... quando vedo persone felici lo sono anche io, la felicità dovrebbe essere contagiosa e non fonte d'indivia. Sono un a mamma normale, ma ho sempre cercato di insegnare ai miei bimbi che la felicità è dentro ognuno di noi e va coltivata e fatta crescere ogni giorno e sopratutto regalata a chi non è capace di trovarla. Un sorriso sempre a tutti non costa nulla ma può ottenere degli effetti grandiosi. Bellissimo il tuo raccontarti.... sii felice, Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Giorgia, sono sicura tu sia una mamma davvero speciale!

      Silvia

      Elimina
  2. Meravigliosi pacchettini!! quando si dice creatività.
    L'altro giorno ero in cartoleria e ho chiesto se avessero anche washi tape da qualche parte... la faccia della commessa mi ha proprio demoralizzata :( non sapeva cosa fosse.

    Barbs

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco Barbs! Certi negozianti sono proprio indietro anni luce, un vero peccato..per loro!

      A presto
      Silvia

      Elimina
  3. A parte il fatto che il primo pezzo di post è un pensiero che mi gira in testa sa ieri e che perciò quando l'ho letto mi sono proprio detta: Silvia e tu come facevi a saperlo?!?
    Secondo poi ho letto tutto il resto del post ripetendomi mentalmente "fai che inviti anche me, fai che inviti anche me"
    HUAUHAUHSUHAUHSUHAH!!
    Ma come sono messa?!
    Partecipo con piacere, non so bene quando, hai me sto trascurando il blog ultimamente, ma questo post voglio proprio scriverlo!
    Grazie amica di aver pensato anche a me <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica lo dico sempre io che ci leggiamo nel pensiero a vicenda <3
      Pensa che Bea mi ha invitato a Dicembre..e io ho risposto adesso..grrrr!
      Fallo quando hai tempo/ispirazione ;)

      baci

      Elimina

ShareThis