martedì 8 giugno 2010

Scones


Quando arriva il periodo di giugno si ha tanta voglia di frutta fresca e spuntini rifrescanti per sopravvivere in città fino ad agosto (almeno per me).
Ma c'è una cosa a cui non riesco a rinunciare: le merende..quelle vere..fatte di pane, burro e marmellata o di qualche dolcetto goloso senza però essere pesante.

Uno dei dolci che amo di più fare e soprattutto mangiare (anche in questo caldo giugno) sono gli Scones. Il motivo??
- La loro consistenza assolutamente diversa da qualcunque altro piccolo dolcetto
- Gli infiniti modi in cui si puo' gustare
- Il ricordo dell'estate passata in Gran Bretagna dove le 5 del pomeriggio erano appuntamento fisso per gustare un cream tea, ovvero the accompagnato da scones divisi a metà e farciti di panna liquida (la loro è molto densa) ed eventualmente marmellata (io preferisco quella di lamponi).

La ricetta che vi propongo è tratta dal libro "Il mio corso di cucina: la pasticceria".
Ho comprato questo libro proprio perchè nell'introduzione l'autrice raccontava come è riuscita, dopo tanti tentativi, a trovare una ricetta con la quale ricreare gli originali scones. Ero così felice di aver trovato qualcuno nella mia stessa situazione!!
Se avete avuto occasione di assaggiarli in Gran Bretagna (in particolare in Scozia)capirete cosa voglio dire.

INGREDIENTI: (PER 10 SCONES- PREPARAZIONE 10 MINUTI- COTTURA 14 MINUTI)
280g di farina
60g di burro freddo
40g di zucchero
50g di uvetta
1 uovo
160g di panna liquida (più un po' per lucidarli)
12g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

- Accendete il forno a 220°, rivestite una teglia con carta da forno
- In una ciotola capiente mescolate la farina, il lievito e il sale.
- Tagliate il burro a pezzetti e mettetelo sugli ingredienti secchi (dovete ottenere un composto sabbioso)
- Aggiungete l'uvetta tritata e mescolata.
- Formate una cavità al centro

- In un'altra ciotola sbattete l'uovo e lo zucchero(dovete ottenere un composto cremoso)
- Unite la panna liquida e mescolate ancora
- Versate questo composto nella cavità e mescolate con una spatola fino a formare un impasto
- Infarinate il piano di lavoro e rovesciateci sopra la pasta
- Lavorate rapidamente in modo che sia omogenea e appiattitela come se fosse una focaccina spessa 3-4 cm
- Spolverate con la farina e livellatela con il mattarello
- Infarinate un tagliapasta di 5 cm e tagliate tanti scones quanti è possibile
- Spennellate la superficie con un po' di panna liquida ed infornate per 14 minuti



Se pensate che sia troppo fuori stagione o non avete più voglia di accendere il forno, segnatela su un foglio e al primo freddo di settembre provatela..vi assicuro che, se vi piace il genere, non smetterete più di farli!!

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis