lunedì 5 luglio 2010

Dal Forno della Cucina Estiva

"... Mentre guardava Phillip muoversi in quello spazio ingombro, con l'illuminazione al neon e il pavimento in linoleum, e preparare il tè nero, dolce e forte che beveva come fosse acqua, ebbe il tempo di riflettere sull'idea sorprendente che le era venuta durante la notte: vendere nel locale di Phillip prodotti da forno preparati a casa nel tempo libero e cotti più a lungo di quelli di pasticceria.
Avrebbe almeno raddoppiato il guadagno attuale.



Se non fosse stato per Nicholas, forse non le sarebbe mai venuto in mente.
Qualche giorno prima il bambino aveva incollato un'etichetta
 trovata nel cassetto delle cianfrusaglie sull'involucro di un filone di pane confezionato.
Sull'etichetta aveva scritto con un pennarello :


DAL FORNO DELLA CUCINA ESTIVA.



Al momento aveva solo trovato il gesto adorabile e aveva abbracciato il figlio,
 ma evidentemente nei recessi della sua mente aveva cominciato a insinuarsi qualcosa.
Così ora stava assaporando il nettare dell'ambizione
come qualcuno che lo assaggia per la prima volta
e si chiede come abbia fatto a non gustarlo prima.


Pensava a confezioni di dolci di cioccolato e al caramello,





 biscotti all'arancia e alle mandorle,



 pane affettato all'avena con le pere,



 pasta frolla al burro e tartufi al cioccolato,



marmellate, composte e gelatine di frutta
impreziosite da vasetti di vetro con cappucci di percalle bianco e nero
e nastri bianchi legato sopra l'orlo a gonnellina.




Avrebbe potuto vendere anche un musli misto di sua invenzione,
 ricco di mirtilli biologici, noci e scorzetta di limoni non trattati.

E non avrebbe affatto cambiato l'etichetta di Nicholas.
La calligrafia infantile avvalorava l'immagine dei prodotti fatti in casa.



L'avrebbe fatta stampare in modo professionale, sempre in bianco e nero,
 perchè avesse un'impronta vecchio stile come la stessa cucina estiva. ..."



"La Bottega dei Desideri"
 Karen Weinreb


[Sto leggendo questo libro..le foto (prese da qui) rispecchiano come ho immaginato questa parte di storia]


12 commenti:

  1. Che bello il tuo blog!Un modo veramente gustoso per raccontarti. Brava buona giornata deny

    RispondiElimina
  2. bellissimo questo post e un ottimo consiglio di lettura..

    RispondiElimina
  3. Che bel post... e che foto fantastiche ricche di atmosfera. La credenza della torte è un sogno. Non ho letto il libro, ma ne sento parlare così spesso :)

    RispondiElimina
  4. Perchè mi tenti in questo modo? Non ce la faccio a resistere! Un abbraccio e arrisentirci tra 15 giorni. Oggi parto per le agognate vacanzeeeeeeeee!bacio Gilda

    RispondiElimina
  5. @Deny: Grazie, sei gentile.. e benvenuta!!
    Buona giornata anche a te..

    @Lucy: Grazie Lucy!!! Buona giornata..

    @( parentesiculinaria ): Anche a me è piaciuta molto la credenza..vecchio stile..e tutti quei dolcetti..che buoni devono essere!

    @Gilda: Non dirlo a me..me li mangerei tutti!!! BUONE VACANZE NELLA TUA GERMANIA..Ti abbraccio

    RispondiElimina
  6. Magnifique. Bravo pour toutes ces réalisations.
    A bientôt et bonne semaine.

    RispondiElimina
  7. Che bello Silvia, è proprio vero che ognuno di noi si crea delle immagini, dei piccoli cortometraggi mentre legge un libro...sarebbe bello saper dipingere con l'acquarello e disegnare uno storyboard. tu sei stata bravissima a scovare queste splendide foto!

    RispondiElimina
  8. @Blueberry: Si, è per questo che preferisco quasi sempre non vedere i film tratti dai libri..voglio ricordare un libro come la mia fantasia l'ha immaginato!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo anche questo post, originalissimo! Ciao da Cecilia's muses :)

    RispondiElimina
  10. Hi sweet Silvia, would love the take a bite of all these treats! Pure deliciousness!!
    Good Luck on your homework this week, take a little break every now and then to enJOY a sweet treat. ^_^
    Hugs to you. xx

    RispondiElimina
  11. Ma belle queste foto!
    Buoan giornata,
    Federica.

    RispondiElimina
  12. @Cecilia: Grazieee Cecilia! La tua domenica è andata come speravi? Baci

    @Saskia: Thank you darling..I hope to pass my exams! Kisses

    @FEDERICA: Si, sono stupende..e azzeccatissime al mio libro ;)

    RispondiElimina

ShareThis